La Storia

San ValentinoIl Festival di San Valentino vuole essere un evento unico nel suo genere, unendo l’intento di individuare nuovi talenti musicali e letterari al contenuto più diretto e positivo dell’animo umano che da sempre ha ispirato gli artisti: l’amore.

L’idea del Festival nasce nel 2001 da Stefania Trabalza e Paolo Sensidoni e viene elaborata grazie alle sinergie di artisti e produttori riuniti sotto l’insegna dell’Associazione Culturale Interamna Productions a Terni, il cui patrono è appunto San Valentino, protettore degli innamorati e per questo festeggiato in tutto il mondo, e “l’amore” è il tema scelto per il concorso, non per circoscrivere l’ispirazione artistica dei partecipanti quanto per indirizzarla verso la pulsione emotiva più forte.

E’ stato facile pensare che un festival legato ad un giorno così importante per tutti gli abitanti del pianeta avesse bisogno di un mezzo di comunicazione adeguato e per questo motivo è stato scelto Internet non solo come mezzo divulgativo ma soprattutto come unico media in grado di collegare nello stesso istante persone residenti anche negli angoli più remoti del mondo.

La particolarità vera della manifestazione è proprio la creazione della prima Accademia Artistica Interattiva, appuntamento mensile del Festival in cui non solo vengono selezionati gli artisti che accedono alla fase semifinale ma si dà loro l’opportunità di un importante momento formativo con i suoi laboratori: espressione melodica dell’interprete, ricerca del feeling emotivo, tecnica vocale, gestualità, ascolto e analisi dei grandi interpreti, rapporto con i media.

L’ Accademia ha la durata di tre giorni, con un programma intenso di lezioni trasmesse in diretta sul sito della manifestazione.

I laboratori delle passate edizioni sono stati molto seguiti anche da casa e questo si evince dai dati relativi agli accessi numerosissimi in ogni ora della giornata, anche se il picco più alto si registra sempre durante la sera, quando gli artisti si esibiscono sul palco.

Gli accessi al sito del Festival di San Valentino sono ad oggi 2.500.000 e vengono da ogni parte del mondo soprattutto dagli Stati Uniti d’ America.

Nell’edizione 2005/2006 l’Interamna Productions ha aperto una sezione Internazionale alla quale si sono iscritti artisti di varie nazionalità partecipando in lingua Inglese e Spagnola e la selezione tra gli artisti più meritevoli è avvenuta in diretta grazie al supporto di Mediarama (da sempre partner tecnologico dell’Interamna Productions) che ha offerto gratuitamente l’innovativo sistema a larga banda per una migliore visibilità dei partecipanti.

Vi lasciamo immaginare la situazione! Conferire con artisti di ogni parte del mondo, venire a conoscenza di realtà a noi sconosciute ma tutte con un unico denominatore ossia la voglia di emergere di investire sulla propria immagine e professionalità: un’esperienza davvero emozionante